Chi siamo

Azienda Agraria Sperimentale Stuard

L’Azienda agraria Sperimentale Stuard svolge dal 1983 attività di sperimentazione e supporto alla ricerca agricola per conto di enti pubblici e privati sulle principali colture del territorio emiliano. Azienda Stuard è capofila del progetto e responsabile delle attività di coordinamento e di diffusione dei risultati, inoltre supporterà lo sviluppo di tutte le azioni operative. www.stuard.it

CINSA: Consorzio Interuniversitario Nazionale per le Scienze Ambientali

Il Consorzio Interuniversitario Nazionale per le Scienze Ambientali (CINSA) è attivo dal 1996 nel campo delle applicazioni scientifiche e tecnologiche ai problemi ambientali. Il Consorzio comprende 6 Università Italiane. Le attività di progetto saranno svolte dall’Unità Locale Parma presso l’Università di Parma, nel Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale. Il gruppo di ricerca guidato dal Prof Nelson Marmiroli ha oltre 20 anni di esperienza nelle biotecnologie ambientali. In particolare, l’interesse è rivolto all’uso del biochar da residui delle filiere agroalimentari come ammendante per l’agricoltura sostenibile nell’ottica dell’economia circolare. Le attività di ricerca sono state sviluppate nell’ambito di progetti di ricerca internazionali, europei e nazionali. CINSA è responsabile scientifico del progetto, e supporterà le attività di coordinamento e divulgazione dei risultati. http://www.cinsa.unipr.it/index.php/it/

Consorzio Comunalie Parmensi

Il Consorzio Comunalie Parmensi è un ente che gestisce, dal punto di vista tecnico, le proprietà collettive di uso civico della provincia di Parma; le Comunalie sono caratterizzate da grossa estensione e da una pianificazione forestale approvata dalla Regione, grazie alla quale vengono eseguiti interventi di utilizzazioni e miglioramenti boschivi atti a perseguire una gestione forestale sostenibile e multifunzionale. Oltre alle attività nel settore della progettazione forestale, il Consorzio ha attivato una filiera legno-energia realizzando una piattaforma logistica nella quale produrre cippato che alimenta la centrale termica dell’Ospedale di Borgotaro e un impianto di gassificazione che produce energia elettrica, termica e biochar. 

Centro di Formazione, Sperimentazione e Innovazione “Vittorio Tadini” (CFSIVT)

Ente di Ricerca della Regione Emilia-Romagna che svolge le attività nel settore dei servizi al mondo agricolo, agroindustriale e ambientale, con particolare riferimento alla ricerca e sperimentazione nel settore agronomico, alla formazione professionale e alla divulgazione e informazione. www.centrotadini.com

Comunalie di Borgotaro

Le Comunalie di Baselica, Pontolo, San Vincenzo-Rovinaglia e Santa Maria Valdena sono demani collettivi di uso civico che gestiscono le foreste situate a ridosso del crinale che divide la provincia di Parma da quella di Massa-Carrara, in Comune di Borgo Val di Taro. Complessivamente la superficie appartenente a queste quattro proprietà assomma a circa 1700 ettari di boschi a prevalenza di faggio, castagno e conifere. Le quattro aziende forestali hanno come prodotto principale il legname, per lo più legna da ardere nelle faggete, paleria di castagno nei castagneti e materiale da imballaggi nelle resinose. 

Consorzio della Bonifica Parmense

Il Consorzio della Bonifica Parmense, istituito con Legge della Regione Emilia-Romagna n. 5 del 24 aprile 2009 e così denominato con deliberazione della Giunta regionale n. 1141 del 27 luglio 2009, è costituito da tutti i proprietari di beni immobili, iscritti al catasto edilizio urbano ed al catasto terreni, situati nel proprio comprensorio, che traggono beneficio dall’attività di bonifica e si amministra per mezzo di propri organi i cui componenti sono scelti dai consorziati. Al fine di concorrere al conseguimento delle esigenze della difesa del suolo e di un equilibrato sviluppo del territorio, della tutela e della valorizzazione della produzione agricola, della provvista, della razionale utilizzazione delle risorse idriche a prevalente uso irriguo, della salvaguardia delle risorse naturali, il Consorzio espleta le attribuzioni e i compiti ad esso attribuiti o delegati dalla legislazione statale o regionale in tutto il comprensorio consortile, che ha una superficie totale di ha. 325.899 e che ricade nelle province di Parma, La Spezia e Genova.

Il Consorzio svolge la propria attività conformandosi ai principi, alle modalità ed alle procedure previste dalla legge, dal presente Statuto e dai regolamenti consiliari.

FIREPACK

La ditta boschiva Firepack di Rossi Fabio è iscritta all’Albo degli Operatori Forestali della Regione Emilia-Romagna al numero 34 della Categoria A. Si tratta di una PMI che oltre all’attività di utilizzazione boschiva e vendita legna da ardere, svolge altre attività secondarie come sgombero neve e sparsa sale. La ditta acquista boschi “in piedi” e provvede direttamente al taglio e all’esbosco del materiale, e anche al trasporto presso i magazzini dei grossisti. 

FIREWOOD

L’impresa boschiva Firewood di Questa Nicola è iscritta all’Albo degli Operatori Forestali della Regione Emilia-Romagna al numero 35 della Categoria A. Si tratta di una PMI che svolge attività di utilizzazione boschiva e vendita legna da ardere acquistando boschi in piedi e provvedendo direttamente al taglio e all’esbosco del materiale e al trasporto presso i magazzini dei grossisti. La ditta è specializzata nella trasformazione in cippato che viene fornito al Consorzio Comunalie Parmensi per le sue attività.